Crea sito
Dic 012017
 

Light

frosty

a gift

warm

remembrance

waiting

religion …

 

chimney

family

wool

affection

childhood

emotion ….

It’s DECEMBER …

 

***

È luce
È gelo
È dono
È calore
È ricordo
È attesa
È religione…

è camino
è famiglia
è lana
è affetto
è infanzia
è emozione….

È DICEMBRE…

© Roberto Colonnelli

Nov 212017
 

They fall in autumn
leaves,
like kisses not given,
like words never said,
hovering in the air,
rocked by the wind
in dreams of summer.
Tormented by time,
sought after smiles dance,
whispered caresses, and …
glances invoked.
Timelessly,
sudden emotions surprise,
those awaited kisses, and …
they remain suspended
in a moment of eternal wonder
before allowing
unhoped-for hopes to die
_____

Cadono in autunno
le foglie
come baci non dati,
come parole mai dette
volteggiano nell’aria,
cullate dal vento
nei sogni d’estate.

Danzano straziati dal tempo
i sorrisi cercati,
le carezze sospirate e…
gli sguardi Invocati.
Senza tempo sorprendono
le emozioni improvvise,
quei baci attesi e…
rimangono appesi
in un attimo di eterno stupore
prima di lasciare morire
le speranze insperate
© Roberto Colonnelli

Nov 212017
 

Sometimes it happens that
a breath of wind,
a scent,
suddenly brings someone to the
foreground
transforming the world
in a backdrop.

Sometimes it happens that
a look
invents new thoughts,
which the mind
recommends to the heart,
enlivening life
as the waves do with the sea,
strange things
to which you should just
let yourself go
to do and undo
to lose yourself and find, again
to be transported
by a gust of wind
a scent, a stare
to attempt..
to do and undo
to do and undo.
__________________________
Da Fare e Disfare
A volte succede che
un soffio di vento,
un profumo,
porti in primo piano
imprevisto qualcuno
trasformando il mondo
in uno sfondo.

A volte succede che
uno sguardo
crei nuovi pensieri
che la mente
consiglia al cuore,
movimentando la vita
come fanno le onde con il mare,
cose strane
alle quali c’è solo
da lasciarsi andare
da fare e disfare
da perdersi e ritrovare
da farsi portare
da un soffio di vento
un profumo, uno sguardo
da tentare..
da fare e disfare
da fare e disfare.
© Roberto Colonnelli

San Martino dentro un sogno…

 Poesie, Roberto Colonnelli  Commenti disabilitati su San Martino dentro un sogno…
Nov 112017
 

Fu a San Martino dentro un sogno che ti incontrai
sorridente e malinconica allo stesso tempo
con sui capelli i colori dell’autunno
leggiadra come le foglie
che si dondolavano nell’aria,
con il tuo abito verde,
inconfondibile tra il giallo dei campi.

Tutto intorno odorava di mosto
di castagne arrostite
sui carboni accesi,
il vento sussurrava agli alberi
e loro rispondevano,
piegando con dolcezza i rami.

Timidamente ti presi per mano,
gli occhi bassi,
il viso arrossato
e non certo dal freddo autunnale,
le foglie, rosse e dorate,
formavano man mano un tappeto
quasi ad indicarci il cammino.

Dopo i primi freddi
il bel tempo sarebbe arrivato
e con lui il tempo di noi
che in silenzio, a piccoli passi
stavamo iniziando ad innamorarci.

Fu a San Martino dentro un sogno che ti incontrai
un sogno breve ma intenso
preludio a quel bacio
che mi è rimasto addosso
insieme all’odore dell’autunno
e al primo assaggio del vino nuovo.

 

© Roberto Colonnelli
.

Ti SEI MAI CHIESTO …?

 Poesie, Roberto Colonnelli  Commenti disabilitati su Ti SEI MAI CHIESTO …?
Nov 092017
 

Ti sei mai chiesto cosa sia
e come ci si senta
ad amare ed essere amati VERAMENTE?
Ti sei mai chiesto cosa voglia
davvero una donna?
Cosa voglia quella figura
così complicata
avvolta nel suo mistero,
così fragile e così forte
così complessa e trasparente.

Amore semplicemente
amore vuole…
Trovare un UOMO
uno diverso da tutti,
in grado di dimostrare
che non tutti gli uomini sono uguali,
uno che sappia sorreggere
non incatenare
uno che stringa forte e non soffochi
uno che l’abbracci di presenza non di assenza
uno che sappia imprigionare un tramonto
dentro l’infinto di un sogno
e muoversi tra le onde del suo mare.

Un UOMO
che sappia placare con un abbraccio la sua ira
che sappia prenderla in giro
trascinarla a letto e farla impazzire
dentro e fuori dal letto.
Un uomo abbastanza scemo
da inventare per lei una poesia
fatta di gesti, fatti
e qualche volta di parole
come un tramonto in riva al mare
un abbraccio fatto di sorrisi
uno “scema” detto al momento giusto
un uomo folle con l’animo di un bambino
un amico, un complice.
Un Uomo che faccia l’ UOMO
che a fare la DONNA ci pensa lei.

© Roberto Colonnelli

I am a Painter

 Poesie, Roberto Colonnelli  Commenti disabilitati su I am a Painter
Nov 052017
 

I am a Painter

I am a painter
At any time
With a brush
I write and colour
My destiny.
I am a painter
And I paint life
With the colours
Of my soul.

****

 

Sono un Pittore

Sono un pittore
in ogni momento
con un pennello
scrivo e coloro
il mio destino.
Io sono un pittore.
e dipingo la vita
con i colori
della mia anima.

® Roberto Colonnelli

Novembre

 amore, Poesie  Commenti disabilitati su Novembre
Nov 012017
 

Gli alberi pian piano si spogliano
tappeti di foglie la terra ricoprono
lunghe scie dagli autunnali colori
tra le campagne addormentate
dipingono nuovi sentieri.

E’ caduta anche l’ultima foglia
portandosi dietro lacrime e memorie
quell’abbraccio non dato
interrotto dalla pioggia,
i tuoi capelli sciolti contro il vento,
la solitudine di un amore
timidamente sussurrato
e troppo in fretta rapito
dal soffio di novembre.

Tutto adesso rimane sospeso
come le foglie che si librano nell’aria,
tutto sembra attendere
che il cielo si schiuda
oltre le nuvole grigie di un addio.

Intanto, solo con i miei pensieri,
osservo l’orizzonte e sorrido
in attesa che mi porti indietro il vento
a quel timido abbraccio lasciato.

© Roberto Colonnelli

AUTUNNO

 Poesie  Commenti disabilitati su AUTUNNO
Set 232017
 

Il vento spinge foglie imbrunite
ricordi di un’estate
passata troppo in fretta
mentre il grano riposa
sotto la terra
e nuvole grigie
si affacciano già all’orizzonte.

Non più grida nelle spiagge affollate
il sole allenta ormai la sua morsa
si spengono gli ardori
i fuochi estivi sulle spiagge
adesso tutto è quiete, silenzio
interrotto soltanto dalle piogge di settembre.

È l’autunno, complice di ricordi
che piano si muove tra i colori
che odora di mosto, di vino novello
che sa di castagne e di rossi mirtilli.

È l’autunno
che mette alla prova gli amori estivi
che li tiene saldi oppure li scioglie
che accorcia i giorni
che regala alle siepi nuovi colori
e sui campi appena arati si ferma riposare.

Le foglie si alzano, sospinte dal vento
sembrano farfalle che cercano il cielo
pensieri, sogni, tristi preghiere
che indecise si fermano a mezz’aria.

È l’autunno che scrive nuove storie,
nuovi incontri, nuove emozioni
da raccontare quando il sole
tornerà a bruciare le spiagge.

© Roberto Colonnelli

… Ancora qui INSIEME

 Poesie  Commenti disabilitati su … Ancora qui INSIEME
Set 082017
 

Abbiamo passato INSIEME
qualche stagione
forse anche di più.

Eravamo ieri due ragazzi
innamorati come pazzi
ci siamo rincorsi
ci siamo presi,
l’uno dentro l’altro
ci siamo persi.

Ci siamo ritrovati
un po’ cresciuti
con due ragazzi
una vita spesa INSIEME
a VIVERE della NOSTRA vita “il NOI”
e oggi
mentre continua a scorrere il tempo
siamo ancora qui INSIEME.

© Roberto Colonnelli

QUESTO MONDO CHE GIRA

 Senza categoria  Commenti disabilitati su QUESTO MONDO CHE GIRA
Set 062017
 

Lascia che t’ami in questo mondo che gira
così come il nostro cuore sogna
fluttuando nell’iride del cielo, tra le stelle
tra un sorriso e l’altro
dove non so se brillano faville
sulle tue labbra dove sono inciampato
nella tua mano che dolcemente mi ha sollevato.

I nostri sguardi si sono attraversati
mi hanno liberato
imprigionandomi all’inatteso,
mentre all’improvviso il cuore
sulle labbra è salito
e al tuo essere mi sono aggrappato.

Non so se c’è gioia
oltre il tuo sguardo
non so se c’è pianto
ma scoprendo un’emozione
mi sono spinto, in ogni gesto
in ogni tuo bacio,
all’infinito.

Intanto questo mondo ancora gira
mentre canto i fiori in primavera
perché nella natura vive il desiderio
nella natura tutti ci s’innamora
così i miei versi mi rigano il cuore
senza mai smettere
lasciano graffi
e proprio per questo tu li hai amati.

© Roberto Colonnelli